Le nostre attività: cosa possiamo fare per voi – investigazioni, ricerche e sicurezza.

Gentile cliente,

sei arrivato su questa pagina perché hai un problema, famigliare, aziendale o penale.

Devi tutelare un diritto in giudizio o difenderti nella medesima sede ma il tuo avvocato è in difficoltà a dimostrare le tue ragioni perché gli servono informazioni o prove.

Informazioni e prove, i due lati della stessa medaglia e tu non sai come raccoglierle, non sai nemmeno da dove cominciare. Ti prende sconforto, scoramento, disperazione.

Quali prove raccogliere? Cosa si intende con prova? Dove reperirle? Chi ti può aiutare in questo compito cosi oscuro?

Tu, non essendo specializzato in detta attività, non sai nemmeno cosa sia lecito e cosa no. E se poi ti metti nei guai? Se compi un atto illecito e dalla ragione passi dalla parte del torto?

Due terzi delle richieste che riceviamo sono relative ad atti illeciti, violazioni di sistemi informatici, illecite intercettazioni di smartphone o di sistemi di messagistica, atti illegali che configurano reati altrettanto gravi che rendono anche inutilizzabili in giudizio le prove raccolte.

Per questo ci siamo noi, che ti prendiamo per mano e professionalmente, sapendo cosa è possibile fare e cosa no, ti aiutiamo a risolvere il tuo problema.

Non devi preoccuparti, lo facciamo da anni! Se hai bisogno di noi significa che la situazione in cui ti trovi è seria e complessa e noi abbiamo le capacità di aiutarti.

Ti diamo non solo una mano, ma anche una spalla, una voce, degli occhi per guardare, delle orecchie per sentire, con la massima riservatezza ma siamo presenti. Siamo con te.

I tuoi interessi diventano i nostri, la tua sicurezza diventa la nostra, il tuo bisogno di giustizia diventa il nostro, i tuoi problemi diventano i nostri e li risolviamo, tutti, uno per uno! Lo abbiamo sempre fatto e lo facciamo con tutti quelli che ci hanno dato fiducia.

Ecco la parola magica: fiducia. La nostra professione è basata su questa semplice parola: fiducia. Tu che hai bisogno, che sei indifficoltà, che hai un serio problema, riponi in noi la massima fiducia e quella fiducia non la tradiremo mai, costi quel che costi, è la nostra mission asziendale. Fiducia significa rispetto, amore, ascolto, condivisione di obiettivi, successi e insuccessi.

Se ti piace tutto questo, se ti fa stare bene, se pensi di essere al sicuro, noi siamo qui. Questo è ciò che ci piace fare.

 



Leggi l'ultimo articolo del nostro Blog, per tutti gli altri post clicca qui!

Tecniche operative 1 - sorveglianza e pedinamento.

La sorveglianza discreta e il pedinamento sono i due principali strumenti a disposizione dell'investigatore privato per la raccolta di informazioni e per formare la prova processuale.

 

 

Tali  attività possono svolgersi a piedi o a bordo di veicoli, mediante un controllo solo visivo o mediante impiego di strumenti elettronici che si propongano come di ausilio al pedinamento (localizzatori GPS) o di ausilio all'attività di sorveglianza discreta (sistemi di videosorveglianza occultati in oggetti di uso comune – scatole di derivazione, radiosveglie e orologi da muro).

Gli operatori impiegati devono sempre essere ben equipaggiati con macchine fotografiche o videocamere professionali, queste ultime devono essere in grado di filmare anche in ore notturne, al fine di documentare gli avvenimenti di cui si è testimoni.

 

Per questo motivo ogni servizio di sorveglianza e/o pedinamento dovrà essere effettuato da almeno due operatori, sia per avere due testimoni nel caso non sia stato possibile documentare in altro modo gli avvenimenti, sia per consentire a uno dei due di dedicarsi alla guida e all'altro a tutte le altre operazioni tecniche e di documentazione (impiego di GPS, realizzazione di video o di fotografie ecc.).

 

Nelle sorveglianze e pedinamenti a piedi è importantissimo vestirsi in modo da non risaltare eccessivamente nell'ambiente circostante, essere almeno in due e alternarsi nel mantenimento del contatto visivo con la persona seguita.

L'operatore che non è in contatto visivo con il pedinato dovrà mantenere il medesimo contatto con il collega per potersi alternare periodicamente e in caso che il pedinato metta in atto comportamenti insoliti.


Il pedinamento in auto è molto più impegnativo di quello a piedi, l'assurdo codice della strada e l'assenza di deroghe per le attività investigative forensi rende le cose ancora più difficili e le corrette tecniche da impiegarsi possono essere aquisite solo con l'esperienza in affiancamento ad operatori esperti.

 

L'elettronica, in particolare la localizzazione satellitare, può venire in aiuto come ausilio a tutte queste attività, per recuperare il contatto con un veicolo che per cause di forza maggiore, ad esempio un semaforo rosso, si è perso, o addirittura per monitorare gli spostamenti di piu soggetti senza doversi esporre come inevitabilmente avviene quando si mantiene il contatto visivo, per ore o magari per giorni.

 

I veicoli impiegati dovranno infine essere non appariscenti, evitare auto di lusso o mega suv, e di colore scuro per risaltare meno sia di giorno, che sopprattutto la sera.

 

Se vi è piaciuto questo post scrivetecelo e contattateci se avete domande.

0 Commenti