LA FINE DI UN RAPPORTO DI COPPIA, MATRIMONIO O CONVIVENZA, COMPORTA QUASI SEMPRE LA NECESSITA' DI DEFINIRE TUTTI GLI ASPETTI PATRIMONIALI DISCENDENTI DA ESSO. UNO DEI DUE CHIEDERA ALL'ALTRO DI MANTENERLO, SI DOVRANNO ASSEGNARE PROPRIETA' O ADDIRITTURA RICHIEDERE A UN GIUDICE, SE NE RICORRONO I PRESUPPOSTI, DI ADDEBITARE LA COLPA DELLA SEPARAZIONE.

Inoltre se ci sono figli minori e uno dei due genitori dovesse essere ritenuto non affidabile o volesse chiedere un affidamento esclusivo motivandolo le cose si complicano.

 

 

Per risolvere queste complicate vicende servono sia un bravo difensore che possa consigliare il cliente sul percorso da seguire che un bravo investigatore privato che possa raccogliere le informazioni e gli elementi di prova che consentano al difensore di vincere anche senza nemmeno dovere andare in giudizio.







Descrivici il tuo problema e richiedici un appuntamento per studiarlo, vi faremo il nostro miglior preventivo, senza impegno e assolutamente gratuito.

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti